EureKamente

PREMESSA AL TESTO: “Rocco Giuseppe Tassone rappresenta l’esempio dell’intellettuale “a tutto tondo” poiché con la sua vasta produzione si è cimentato in vari generi letterari. Con le sue poesie egli ha dato voce a sentimenti intimi e profondi caratteristici dell’umanità, ha scavato nell’intimità del suo animo, ha affrontato delicate tematiche sociali di grande attualità dimostrandosi un interprete sensibile del nostro tempo e della società nella quale viviamo. E’ un intellettuale dalla grande originalità con una produzione intensa e frenetica e ciò è ampiamente dimostrato dalle sue vaste raccolte di poesie, antologie e saggi di carattere storico, religioso, antropologico, etnografico con uno sguardo al vernacolo calabrese. Rocco Giuseppe Tassone con la sua attività culturale è riuscito a conservare e tramandare alle future generazioni un ricco patrimonio che costituisce a tutti gli effetti la carta di identità del popolo calabrese altrimenti destinata all’oblio del tempo e della memoria.” IL VOLUME E'DISPONIBILE PRESSO LA BIBLIOTECA AUXESIA DELL'ASSOCIAZIONE EUREKA.

Tra Motta San Giovanni e la BovesiaUn viaggio fortemente voluto, assiduamente desiderato, finalizzato alla scoperta autentica dei luoghi che si reca a visitare: questa la sintesi del viaggio intrapreso da Edward Lear nel 1847. Egli afferma semplicemente che “non si può conoscere la provincia di Reggio Calabria semplicemente spostandosi in carrozza fra Napoli e Reggio”; vuole percorrere le mulattiere, godere della vista mozzafiato dei panorami, transitare quei sentieri già noti ai Greci di Reggio e Locri, affidandosi a delle guide locali.

(...) “Nessun'altra provincia del Regno di Napoli offre tale interesse promettente o ispira tanto prima di avervi messo piede. "Calabria!", appena il nome è pronunziato, un mondo nuovo si presenta alla nostra mente, torrenti, fortezze, tutta la prodigalità dello scenario di montagna, cave, briganti e cappelli a punta, la signora Radcliffe e Salvator Rosa, costumi e caratteri, orrori e magnificenze senza fine!”(...) “La gente di questi paesi è di un tatto e di una cortesia che hanno una sola spiegazione: qui una volta la civiltà era greca.” (...)

Leggi tutto...

Una storia triste, dolorosa, fatta di tanti avvenimenti che hanno profondamente segnato la vita e la mente di tanti nostri concittadini; una storia che va raccontata per far conoscere alle nostre moderne generazioni i valori di tanti loro concittadini che hanno pagato, in alcuni casi anche con la vita, la loro inesauribile voglia di progredire, il loro costante desiderio di progresso umano e sociale; è una storia che evidenzia coraggio, forza d’animo intrisa di tanta solidarietà e fratellanza: è la storia dei nostri minatori. Il Comune di Motta San Giovanni ha pagato un prezzo altissimo in fatto di perdite umane; 35 le vite spezzate sul lavoro, alcune delle quali in una serie di disgrazie che hanno, sfortunatamente caratterizzato la storia dell’attività mineraria italiana e anche mondiale; 583 i morti invece per silicosi e malattie cardiorespiratorie legate al lavoro svolto in miniera o in galleria.

Passando in rassegna le principali fonti documentarie, onomastiche, toponomastiche, epigrafiche ed archeologiche, l'opera mette a fuoco le più celebri pagine della storia antica svoltesi nel territorio di Leucopetra nel periodo greco e romano, evidenziando il ruolo cruciale della città sul piano politico, economico, militare, culturale, cultuale e la sua vocazione cosmopolita.

DISPONIBILE PRESSO LA BIBLIOTECA AUXESIA DELL'ASSOCIAZIONE EUREKA.

locandina idotta
 
L'Associazione EureKa è lieta d'invitarvi alla presentazione del libro di FRANCESCO IDOTTA: "Ovunque è un altrove".
 
Programma:

Introduce
FRANCESCA BORRELLO 
(Volontaria di Servizio Civile presso Associazione Eureka)

Interventi:

SAVERIO VERDUCI
(Presidente Associazione Eureka)

ENZA MALLAMACI 
(Assessore alla cultura - Comune di Motta San Giovanni)

L'autore converserà con la scrittrice ADA MUROLO.

Galleria foto

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok